---> SEGUICI SU FACEBOOK

apr-21-2012

Concorso Internazionale “Chicco d’Oro 2012”, lo chef di Agrigento Roberto Buzzurro sale sul podio. Reduce dagli “Internazionali d’Italia”, esposizione culinaria 2012, svoltisi lo scorso marzo a Massa Carrara dove lo stesso chef, facente parte della squadra del Culinary Team Sicilia U.R.C.S., si è esibito, insieme ad altri colleghi, alla competizione gastronomica “ristorante delle sapienze e dei sapori regionali”, conquistando così una medaglia d’argento. Lo scorso sedici e diciassette aprile gli chef agrigentini Roberto Buzzurro e Liborio Bivona, hanno preso parte ad una due giorni all’insegna della buona cucina. Si è trattato di un concorso-selezione regionale di cucina, ma di respiro internazionale, avuta luogo a Zafferana Etnea (Catania) presso l’Hotel Esperia Palace. Durante il secondo giorno di concorso lo chef Buzzurro si è cimentato nella preparazione di un piatto, utilizzando i prodotti stagionali del territorio, con Riso Vialone Nano Veronese, l’unico riso italiano I.G.P.,  prodotto dall’Antica Riseria Ferron. Ecco il nome del piatto: risotto con verdurine stagionali, ricotta e finocchietto selvatico. Un piatto dai giusti abbinamenti gastronomici che ha conquistato e convinto l’attento “palato” della giuria, presieduta da un’apposita commissione istituita da Academy of Rice Cooks, la quale ha ritenuto opportuno fare salire sul terzo gradino del podio lo chef agrigentino. Terzo posto, dunque, al concorso Internazionale “Chicco d’Oro 2012” per Roberto Buzzurro che ancora una volta, con la sua vittoria, riesce a dare luce all’Associazione Cuochi Agrigento “Salvatore Schifano”. Ecco gli altri nominativi degli chef che hanno conquistato il podio, e di coloro che hanno partecipato al concorso: primo posto Dario Riggi di Caltanissetta, secondo posto Salvatore Monforte di Enna, e a seguire Domenico Di Bella di Palermo, Riccardo Tindaro di Catania, Alfonso Marmora di Enna. I partecipanti siciliani sono stati coordinati dallo chef Antonino Butera (segretario responsabile Culinary Team regione Sicilia).

Claudia Caci

Lascia un commento