---> SEGUICI SU FACEBOOK

gen-12-2013

Zucche e zucchine diventano fiori, patate si trasformano in eleganti bouquet e le carote assumono le sembianze armoniose di foglie.
Lo chef Antonino Butera, il maestro di cucina Salvatore Gambuzza; Salvatore Avenia e Salvatore Lana (nella fotografia) hanno tenuto, nei giorni scorsi, un corso intensivo di intaglio di vegetali ospiti dell’IPSSARCT <<G. Ambrosini>> di Favara.
Ad essere coinvolte all’iniziativa due seconde classi di cucina che, insieme ai docenti d’eccezione, hanno realizzato soggetti floreali con la tecnica dell’intaglio base su vegetali.
<<Abbiamo cercato – dice il maestro di cucina Gambuzza – di trasmettere agli studenti una tecnica decorativa molto usata nei banchetti delle occasioni spiegando come sia importante, nella scelta dei vegetali che si andranno a lavorare, prediligere frutta e verdura di stagione, con lo scopo di manipolare prodotti freschi e di ottima qualità: l’ortaggio quasi acerbo conserva le caratteristiche ideali per un intagliatore, con una polpa soda e con dei colori naturali. Abbiamo altresì inteso – conclude Salvatore Gambuzza – fare capire loro l’arte del bello, della naturalezza e dell’essenziale, valori che permettono di realizzare armoniose forme e colorazioni di opere artistiche realizzate con l’impiego di pochi e economici prodotti alimentari>>.  
<<Gli allievi – sostiene lo chef Butera – hanno dimostrato grande interesse per la tematica affrontata durante il corso, dimostrando di prestare attenzione nella scelta degli attrezzi e nella lavorazione dei particolari. A lavoro ultimato – conclude Antonino Butera – gli allievi hanno assemblato i pezzi precedentemente lavorati attraverso una corretta disposizione degli stessi, dando vita a quella che può essere considerata una scultura di vegetali idonea per fungere da decorazione per banchetti>>.

c.c.

(Da “La Sicilia” 12-01-2013)

 

I commenti sono chiusi.