---> SEGUICI SU FACEBOOK

mar-17-2013

Per dodici chef agrigentini 17 medaglie. Cinque riconoscimenti d’oro, dieci d’argento, due di bronzo e tre menzioni speciali.
E’ questo il risultato, dei partecipanti della 12^ edizione degli Internazionali d’Italia (esposizione culinaria) tenutasi a Massa Carrara dal tre al sette marzo scorsi.
Diverse le categorie di cucina nelle quali si sono esibiti i professionisti del gusto del Culinary Team di Agrigento, capitanato dallo Chef Antonino Butera, che hanno concorso a tale manifestazione.
Ecco i nominativi dei cuochi, chef, pastry chef e scultori che hanno preso parte all’iniziativa.
Francesco Virga, ha conquistato, con delle sculture fatte di zucchero tirato e soffiato, due medaglie d’oro partecipando al concorso culinario con la categoria D2 (cucina artistica, decorazioni ornamentali sculture e soggetti da esposizione di pasticceria realizzati con burro, zucchero tirato e soffiato, cioccolato, ghiaccio e marzapane); Giuseppe Bono, ha ritirato, grazie a due sculture, una medaglia di bronzo e una d’argento con la categoria D1 (cucina artistica, sculture e soggetti d’esposizione di cucina realizzati con margarina, pasta, frutta, ghiaccio, sale e vegetali); Claudia Caci, ha meritato una medaglia di bronzo e una d’argento cimentandosi nella categoria (cucina calda) K1 e K3, rispettivamente piatto unico della cucina mediterranea e dessert a piatto caldo. Medaglia d’argento per Alex Sciara, Emanuele Gagliano, Giovanni Chianetta e Roberto Buzzurro, i quali si sono esibiti nella categoria (cucina calda) K2, destinato al tema ricetta originale della tradizione italiana; altra medaglia d’argento per Nabil Amor, Roberto Buzzurro, Giovanni Chianetta, Giovanni Cortese nella categoria (cucina calda) K1 piatto unico della tradizione mediterranea, sempre nella stessa categoria la lady chef Anna Marai La Rosa è salita sul podio conquistando una medaglia d’oro: il più alto riconoscimento storico mai ottenuto dalla sezione femminile dell’associazione cuochi <<Salvatore Schifano>>.
Due medaglie d’oro per Liborio Bivona e Alfonso Pollari i quali si sono esibiti ad una categoria destinata alle regioni e che li ha visti diventare campioni d’Italia.
Tre menzioni speciali sono state riservate a Roberto Buzzurro, Claudia Caci e Emanuele Gagliano; mentre un riconoscimento è stato destinato allo chef Massimiliano Ballarò per il supporto e per l’assistenza di giuria FIC (federazione italiana cuochi).

I commenti sono chiusi.