---> SEGUICI SU FACEBOOK

dic-5-2013

La 15^ edizione del “Natale del Cuoco” sarà all’insegna della tradizionale cucina siciliana.
<<Se si pensasse ad una cena per cuochi fatta da cuochi – afferma il presidente dell’associazione cuochi Agrigento S. Schifano, Salvatore Gambuzza -  si rimanderebbe l’immaginario comune all’alta cucina. In realtà – prosegue il presidente, Salvatore Gambuzza – per quest’occasione intendiamo rivalorizzare la gastronomia classica siciliana, quella popolare e contadina. Mi riferisco quindi – conclude Salvatore Gambuzza – alla rosticceria: categoria gastronomica che fa parte non solo delle abitudini alimentari dei siciliani, ma anche di una cultura tramandata dalle antiche dominazioni dell’isola>>.
La serata si svolgerà, lunedì 16 dicembre, in un noto ristorante di Licata e la cucina sarà curata dallo chef patron, Tommaso Rumè.
<<Abbiamo cercato – dice lo chef, Rumè ­- di stilare un menu diverso da quello tradizionale costituito prevalentemente o da carne o da pesce, cercando così di valorizzare e incentivare il consumo di prodotti locali e a km zero>>.
Durante la cena saranno presenti momenti d’intrattenimento, verranno altresì consegnati, a coloro che si sono distinti nell’organizzazione e nella partecipazione di eventi solidali ma anche a tutti coloro che hanno preso parte a competizioni gastronomiche nazionali e internazionali, le targhe, gli attestati di merito, il Collegium Cocorum (a chi ne avrà diritto) della Federazione Italiana Cuochi, le varie onorificenze e i ringraziamenti da parte dell’associazione cuochi Agrigento.

c. c.

I commenti sono chiusi.