---> SEGUICI SU FACEBOOK

nov-2-2015

Proseguono i festeggiamenti per San Francesco Caracciolo. Dopo l’I. I. S. S. “Calogero Amato Vetrano” di Sciacca, ad accogliere l’ “Associazione Cuochi Agrigento S. Schifano”, è la Mensa della Solidarietà di via Gioieni.
<<Da anni – afferma suor Stellina ­– ospitiamo la professionalità dei componenti dell’associazione Salvatore Schifano, i quali per le ricorrenze, hanno sempre dimostrato di avere la sensibilità e la voglia di aiutare i meno fortunati>>.
I cuochi impegnati per l’iniziativa hanno preparato, insieme  ai volontari della struttura, settanta pasti caldi, con un menu d’eccezione: mezzi paccheri con pomodoro funghi porcini e zucchine; tacchino arrosto con salsa di aspatragi e patate aromatizzate; cannoli farciti con la tradizionale ricotta.
<<E’ sempre una grande emozione – afferma il presidente provinciale FIC (Federazione Italiana Cuochi) di Agrigento, Sergio Sinagra – tornare alla Mensa della Solidarietà e ritrovare Suor Stellina, i volontari e riempire di attenzioni, anche solamente per un giorno, chi ha bisogno di un pasto caldo e una parola di conforto>>.
Alla giornata solidale hanno preso parte una rappresentanza dell’associazione agrigentina, composta dalla responsabile provinciale delle lady chef, Giusy Bruccoleri, le lady chef Teresa Frisullo e Giuseppina Ognibene, coordinate dallo chef Sergio Sinagra.
L’ “Associazione Cuochi Agrigento Salvatore Schifano”, ringrazia per la collaborazione la famiglia Bosco.

c. c.

I commenti sono chiusi.